Pirelli Cyber Tire, le gomme connesse al 5G

Pirelli Cyber Tire 5G

 

Gli pneumatici di Pirelli si connettono al 5G

Ormai la Pirelli non si accontenta più di evoluti infotainment per l’abitacolo, comunicazione tra veicoli (V2V), motori a zero emissioni e tecnologie per l’assistenza alla guida: sono in arrivo anche gli pneumatici hi-tech, connessi al 5G. È questa la meta cui si dirige il progetto Cyber Tire annunciato da Pirelli!

Si tratta, in pratica, di gomme che, grazie alla connessione 5G, trasmettono informazioni relative al manto stradale durante il percorso, ad esempio se si è in presenza di forti precipitazioni che provocano il rischio di aquaplaning in certi punti. In tal modo l’avvertimento può essere diffuso in tempo reale anche agli altri veicoli presenti in zona, in stile V2I (Vehicle-to-Infrastructure), in modo che i conducenti sappiano già di dover prestare una particolare attenzione nell’avvicinarsi a quel punto critico.

Come avviene la lettura di questi eventi? Grazie a una serie di sensori che sono collocati all’interno dello pneumatico, capaci di misurare con grande precisione dei parametri come la ripartizione del carico all’interno del veicolo e la distanza percorsa.

La presentazione di questa importante novità è avvenuta a Torino in occasione dell’evento “5G Path of Vehicle-to-Everything Communication” che mostra come, facendo leva sulla piattaforma 5G, si possano concepire nuovi servizi creati dall’incontro tra il  settore della connettività e quello automotive. I partner di questa iniziativa sono Audi, Ericsson, Tim, KTH e Italdesign.

Pirelli, per ora, non ha ancora annunciato una data per la commercializzazione di Cyber Tire, né quanto costerà, ma  supponiamo che sarà più costoso rispetto ad tradizionale un set di gomme.

Contattaci per maggiori informazioni!

Segui la pagina Facebook!

Leave a comment